Biciclette scatto fisso: origini e caratteristiche

caratteristiche, passato e presente

Negli ultimi anni si è parlato moltissimo di bici scatto fisso, eppure noto ancora parecchia confusione a riguardo. Mi piacerebbe quindi fare un po’ di chiarezza, affrontando quelli che sono i due veri aspetti chiave per conoscere questo mezzo: origini e caratteristiche. 

Scopo iniziale. 

Questo tipo di bici nasce per essere utilizzata in competizioni sportive su pista. Per questo motivo, rispetta tutta una serie di accorgimenti finalizzati a ottenere la massima rigidità e leggerezza:

  • niente freni (si frena smettendo di pedalare bloccando i piedi sugli stessi pedali)
  • nessun cambio
  • pneumatici duri ad alta pressione
  • sella senza molle di ammortizzazione
  • posizione del manubrio che induce a spostarsi in avanti.

la bici scatto fisso è ideale per la città

quale officina scegliere per comprare una bici scatto fisso?

Naturale evoluzione.

Pian piano, queste caratteristiche fecero colpo sui messenger statunitensi (i corrieri su bici che oggi abbiamo anche noi in Italia), i quali necessitavano di mezzi leggeri, agili e veloci per destreggiarsi nel traffico e consegnare nel minor tempo possibile. Da qui, partì lo sdoganamento definitivo: le fixed bike iniziarono a diffondersi in tutte le grandi città europee, oltre che americane.

all'inizio veniva usata dai messengers

Parola d’ordine: Personalizzazione

I pezzi che si potevano togliere si toglievano, e quelli che rimanevano dovevano essere del materiale più leggero possibile. Per quanto riguarda l’estetica poi, ognuno ci ha messo il proprio stile e gusto. Oggi avere una scatto fisso vuol dire infatti avere una bici personalizzata sia da un punto di vista funzionale che di design.

caratteristiche, passato e presente

Quali componenti cambiare?

Potete sostituire praticamente tutto, dipende solo da voi. Ad esempio:

  • Telaio: quasi sempre si opta per uno di tipo anni ’60 e ’70, in pieno stile vintage, attingendo direttamente dal mondo delle corse ciclistiche.
  • Ruote: ampia possibilità di scelta, da quelle tradizionali a quelle più moderne a 6 braccia.
  • Manubrio: stretti e dritti oppure old style curvi, tipici da corsa, con nastri colorati sulle manopole.
  • Sella, pedalicatena: materiali e colori in base ai personali gusti.

la bici scatto fisso può essere altamente personalizzata

Se volete approfondire l’argomento e la cosa inizia ad interessarvi, vi consiglio vivamente questo forum, specializzato, indovinate un po’, su biciclette scatto fisso. Qualsiasi vostra domanda troverà risposta, grazie a una comunità di appassionati sparsi in tutta Italia. Buon viaggio!

 

 

Written By
More from alessandro

Grammy 2017. Adele ha Spaccato (In Tutti i Sensi)

Los Angeles, California – 12 febbraio. Lo Staples Center ai piedi di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.