Butcher Billy: le canzoni Anni Ottanta diventano copertine di film horror

L'artista Butcher Billy trasforma versi di canzoni d'amore anni Ottanta in copertine di romanzi horror simili a quelle di Stephen King

L’artista, designer e illustratore Butcher Billy ha avuto recentemente un’idea tanto assurda quanto geniale: combinare titoli o versi di canzoni d’amore Anni Ottanta con lo stile illustrativo delle copertine dei romanzi di Stephen King

inserire titoli o versi di canzoni d’amore anni Ottanta in verosimili copertine dei romanzi horror di Stephen King

Il progetto si intitola Stranger Love Songs, per rendere omaggio alla fortunatissima serie Stranger Things, ispirata anch’essa alla filmografia horror Anni Ottanta.

Così Butcher Billy ci spiega la sua idea:

“La serie immagina un universo alternativo in cui alcune delle canzoni d’amore più disperate e tragiche degli anni ’70 e ’80 sono davvero dei libri scritti da Stephen King. Il concept è quello di guardare al lato oscuro dell’amore, dal punto di vista della cultura pop, portando aspetti delle sue storie classiche a mostrare il vero significato di queste canzoni”.

inserire titoli o versi di canzoni d’amore anni Ottanta in verosimili copertine dei romanzi horror di Stephen King

inserire titoli o versi di canzoni d’amore anni Ottanta in verosimili copertine dei romanzi horror di Stephen King

inserire titoli o versi di canzoni d’amore anni Ottanta in verosimili copertine dei romanzi horror di Stephen King

inserire titoli o versi di canzoni d’amore anni Ottanta in verosimili copertine dei romanzi horror di Stephen King

Ps: Butcher Billy non è nuovo a questo genere di progetti, quindi se vi sono piaciute le sue illustrazioni non posso che consigliarvi di approfondire il tutto qui.

 

Written By
More from alessandro

Un Enorme Monolite Atterra sulla Cittadina di Blaibach

Nella piazza di una cittadina tedesca di nome Blaibach, campeggia un enorme...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.