La Musica di Prince a Breve su Spotify, Apple Music e Google Play

il catalogo di prince è ascoltabile sulle piattaforme on line

Sì perché, non so se ci avete mai fatto caso, ma della sua musica non c’è traccia online. In realtà c’è, ma in un angolo remoto chiamato Tidal. Questa non è altro che una piattaforma di streaming musicale come altre, ma molto meno conosciuta e con meno offerte in catalogo.

Ad oggi è di proprietà di Jay-Z, che l’ha acquistata nel 2014 dalla norvegese Aspiro. Ma come mai la musica di Prince era solamente lì? Semplice: il cantante aveva dato l’esclusiva a Tidal per tutte le sue opere artistiche. Quindi la situazione era fondamentalmente: no Tidal, no party. Questo almeno fino a pochi giorni fa.

Notizia fresca fresca del New York Post è invece che dal 12 febbraio anche gli altri servizi di streaming musicale potranno avere Prince in catalogo.

Cosa è successo? Al momento non si sa, immagino questioni prettamente legali oppure Tidal potrebbe aver venduto la sua esclusiva, visto che tra l’altro non pare se la passi proprio bene. Jay-Z addirittura starebbe cercando di venderla al miglior offerente. Ma per ora nulla.

Save the date quindi: 12 febbraio Prince su Spotify, Apple Music e Google Play.

Written By
More from alessandro

Giorgio Cravero – Cibo e Comunicazione Pubblicitaria

Fotografia tradizionale, digitale e nuove tecnologie: Giorgio Cravero le utilizza e le combina...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.